Nel 1966 Giovanni Spallone, figlio del costruttore Vincenzo nato nel 1912, seguendo le orme del padre, costituisce un’impresa edile a conduzione familiare che, nel corso degli anni, si affermerà come azienda solida e di qualità nei settori dell’edilizia civile, residenziale, industriale e pubblica.

Nei primi anni settanta l’impresa edile Spallone Giovanni raggiunge una notevole crescita: si passa dalla sola edilizia abitativa privata al settore delle costruzioni industriali, pubbliche e nella ristrutturazione di fabbricati. Ciò comporta l’assunzione di un numero maggiore di personale e l’acquisto di numerosa attrezzatura.

Con l’ingresso del figlio Vincenzo l’impresa si trasforma da piccola attività familiare in un’azienda edile di media importanza e l’unione delle forze di padre e figlio da vita <all’attuale Spallone Srl.

L’impresa, operante in tutto il territorio molisano, ha modo di lavorare per importanti Enti pubblici, e vanta un duraturo e solido rapporto di fiducia con la SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI PER IL MOLISE.

Ha all’attivo centinaia di ristrutturazioni, anche in situazioni delicate che possono verificarsi nei centri storici, di monumenti, chiese e scavi archeologici.